Author: Corrado Del Buono

Videocorso completo su Google Moduli

Presentiamo un videocorso completo sull’applicativo di Google che si utilizza per fare sondaggi, form, test e verifiche per gli studenti. Il corso è composto da 11 video. Dopo una panoramica completa sull’applicativo ci si sofferma sulla creazione di una verifica per gli studenti con utili suggerimenti per la didattica. Google Moduli 1/11 – Panoramica introduttiva su Google Moduli

Videocorso completo su Padlet

Padlet è una applicazione web che consente di condividere materiale, utile per la didattica a distanza, in particolare nelle scuole primarie. Il videocorso, suddiviso in quattro parti, illustra tutte le procedure e offre suggerimenti per utilizzare al meglio tale applicazione. Corso Padlet 1 di 4 – Accesso alla piattaforma, scelta del layout e delle impostazioni

Padlet a supporto della didattica a distanza

Padlet è uno degli strumenti online a supporto della didattica a distanza che consente di condividere attraverso dei post dei materiali tra docenti ed alunni. In questo tutorial analizziamo tutte le procedure utili per utilizzare al meglio Padlet. Accesso alla piattaforma e creazione di un nuovo Padlet La piattaforma è disponibile al seguente link: www.padlet.com. Nella schermata iniziale occorre registrarsi (utilizzando il pulsante REGISTRATI) o accedere con un account già creato o di terze parti (utilizzando il link sottostante ACCEDI)....

Videocorso su Google DRIVE

Videocorso smart su Google Drive in ambiente GSuite. Nel primo video vengono analizzate le procedure che consentono di trasferire o creare file, gestire le cartelle e sottocartelle; nel secondo video vengono trattagli gli aspetti e le procedure che consentono di condividere una cartella di Drive tra più utenti appartenenti o meno all’organizzazione di GSuite. Google Drive Smart Guide – 1 di 2 – Gestione di una cartella da condividere

Videocorso su CLASSROOM di GSuite

Video corso completo sulll’utilizzo dell’app Classroom di GSuite. Dopo aver analizzato la struttura dell’applicativo ed esaminato le modalità di accesso sia come insegnante che come studente, vengono trattate le procedure per l’inserimento di materiali, compiti, compiti con quiz, e domande per gli studenti. Si analizzano, infine, le procedure che consentono di riutilizzare un corso con altro gruppo di studenti, di copiare, archiviare o eliminarlo definitivamente. Il corso si articola in n. 9 video dalla durata complessiva di circa un’ora. Classroom...

Quando e come utilizzare le Visualizzazioni personalizzate di Excel

Quando si realizzano prospetti complessi può essere utile creare delle visualizzazioni del foglio di calcolo differenti per ogni esigenza; se abbiamo realizzato un prospetto delle vendite possiamo, ad esempio, creare una visualizzazione che riporti soltanto i dati relativi alle linee di prodotto, ed una seconda che riporti il fatturato di tutti i prodotti aziendali. In altri termini, si tratta soltanto di nascondere righe o colonne e salvare le visualizzazioni: in questo modo non avremo necessità di ripetere tali operazioni quando...

Mutuo a tasso fisso e a rate costanti: come calcolare il valore della rata con Excel

Il mutuo a tasso fisso e a rate costanti è caratterizzato da pagamenti (rate) di pari importo e con scadenze periodiche, solitamente posticipate. Ogni rata è composta da una quota capitale e da una quota interessi: a mano a mano che ci avviciniamo alla scadenza del mutuo, la quota interessi della rata risulta essere sempre minore in quanto gli interessi vengono calcolati su un capitale sempre meno consistente (in quanto, in parte, viene rimborsato ad ogni rata); ne segue che,...

Accorgimenti per impaginare correttamente una brochure con Word

L’idea di scrivere questo editoriale nasce dal fatto che, spesso, mi sono capitate tra le mani brochure realizzate con Word dove dentro c’era di tutto: tabelle senza bordi (per l’impaginazione esterna), cornici di testo (spesso non ancorate e, quindi, che si spostavano nel documento ad una semplice pressione di un tasto), documento diviso in colonne (dove per scrivere nella “seconda” pagina bisognava utilizzare più volte il tasto INVIO, con conseguente spostamento di tutto il lavoro), ed altro ancora. Analizziamo, pertanto,...