Category: ACCESS

Creare una relazione UNO-A-MOLTI tra due tabelle di Access

La relazione UNO-A-MOLTI consente di collegare un record di una tabella con più record di una seconda tabella. Questa relazione tra record è molto utilizzata nei database aziendali per creare delle tabelle dei “dettagli” che richiamano continuamente dati da una prima tabella: si pensi, ad esempio, a degli ordinativi di acquisto che possono riguardare, in un arco di tempo ristretto, sempre lo stesso fornitore. Normalmente, questa relazione viene fatta collegando un campo univoco (della prima tabella), quale ad esempio un...

Creare una query personalizzata per eseguire calcoli in un database di Access

Una Query di selezione si utilizza, solitamente, per rappresentare o filtrare dati che derivano da due o più tabelle legate da una relazione oppure per eseguire calcoli che fanno riferimento a valori inseriti in campi numerici. In quest’ultimo caso non è consigliato avviare la procedura guidata di creazione Query prevista in Office Access: è possibile, tramite qualche semplice accorgimento che andremo ad illustrare, creare la Query di selezione manualmente. Supponiamo di avere realizzato due tabelle: nella prima, tabella FORNITORI, inseriamo...

Creare un catalogo prodotti con Access

Il nuovo Office Access consente di gestire con maggiore semplicità l’inserimento di immagini nel database e, pertanto, può essere “sfruttato” in ambito aziendale anche per realizzare dei cataloghi prodotti dall’aspetto impeccabile. La creazione di un catalogo prodotti con Access, in alternativa a Word o a Publisher, comporta numerosi altri vantaggi: ad esempio, è possibile creare rapidamente dei report personalizzati ordinando i dati secondo vari criteri (per prezzo, per marca, per anno di fabbricazione, …) oppure utilizzare i dati inseriti (modello,...

Come creare grafici dinamici da un database di Access

Il nuovo Access consente di creare facilmente un report che illustri graficamente dei dati di riferimento estrapolati da tabelle o query. La procedura, solo apparentemente complessa, consente di ottenere dei grafici di tipo dinamico, ovvero che si modificano automaticamente a seguito dell’inserimento di ulteriori record. Analizziamo tale procedura supponendo di voler creare un grafico che riporti le vendite delle singole linee di prodotti raggruppate per mese. Per creare il report delle vendite abbiamo bisogno di una tabella (o, eventualmente, di...

Come unire più tabelle dati di Access con una query di accodamento

Quando si lavora con dei database può essere necessario aggiornare dei dati assemblando due o più tabelle provenienti da una diversa fonte. Per eseguire questa operazione, senza dover riscrivere integralmente il database, si utilizza una Query di accodamento. La procedura non è complessa ma necessita di alcuni accorgimenti. Vediamo quindi innanzitutto come importare una tabella dati in un database preesistente e, successivamente, come creare e dare esecuzione ad una query di accodamento. Supponiamo di dover aggiornare una tabella relativa ai...

Creare etichette da una tabella fornitori o clienti di Access

Il nuovo Office Access consente di creare etichette attraverso una procedura guidata “ad hoc”. Tale procedura, se paragonata alla Stampa Unione di Word, è sicuramente più semplice e rapida: difatti, la creazione guidata di etichette altro non è che un report che recupera i dati da una tabella dello stesso file di Access e le cui proprietà vengono impostate man mano dall’utente. Vediamo come funziona. Per creare delle etichette in automatico occorre, innanzitutto, una tabella dati contenente i campi che...

Personalizzare la barra del titolo di applicazioni Access

Quando si realizzano delle applicazioni con Microsoft Access può essere utile rendere visibile sulla barra del titolo il nome assegnato, magari con l’aggiunta di una icona. La procedura da utilizzare è alquanto semplice Dopo aver realizzato il database sarà sufficiente fare clic sulla barra multifunzione FILE e selezionare dall’elenco laterale la voce OPZIONI, posta in fondo al menu. Dalla finestra OPZIONI DI ACCESS che appare a video selezioniamo, tra le voci presenti sulla sinistra, DATABASE CORRENTE mentre, sulla destra, digitiamo...

Gestire i “campi calcolati” di Access

Il nuovo Office Access consente di inserire dei campi calcolati all’interno di tabelle senza l’utilizzo di QUERY; questa procedura presenta delle limitazioni in quanto non può fare riferimento a dati contenuti in altre tabelle del database ma ritorna utile in molti casi pratici dove è necessario o utile sapere il risultato che scaturisce da dati inseriti nella stessa tabella. Per illustrare la procedura creiamo, in modalità VISUALIZZA STRUTTURA, una tabella contenente i campi PRODOTTO, QUANTITA’ e PREZZO rispettivamente, il primo...