GUIDEeTUTORIALS.it

Creare una tabella Word dallo stile personalizzato

Una delle novità del nuovo Office Word è la flessibilità con la quale è possibile creare nuovi oggetti grafici a partire da quelli predefiniti. In questo tutorial ci occuperemo della creazione e del salvataggio di una tabella dagli stili personalizzati. Per personalizzare lo stile di una nuova tabella occorre innanzitutto disegnarne una all’interno del documento. Utilizziamo il comando TABELLA della barra multifunzione INSERISCI e, attraverso il mouse, creiamo una tabella composta da qualche riga e colonna, ad esempio 4×3. I...

Collegare un grafico di Excel con una diapositiva di PowerPoint

Office PowerPoint consente di creare dei grafici all’interno di diapositive appoggiandosi sull’applicativo Excel: difatti, quando si inserisce un grafico in un segnaposto viene visualizzato un foglio di calcolo nel quale occorre modificare i dati di esempio. Ma se abbiamo già elaborato dei grafici con l’applicativo Office Excel, come possiamo procedere per evitare il reinserimento di dati ed etichette? Una possibile soluzione è quella di inserire il grafico di Excel all’interno della diapositiva collegandolo i file dei due applicativi del pacchetto...

Il Grafico a Bolle di Excel a supporto della lettura dei dati aziendali

Uno dei grafici molto utile per rappresentare simulazioni e analisi strategiche aziendali è il grafico a bolle (esso può, ad esempio, essere utilizzato per costruire una matrice BCG, Boston Consulting Group). Il grafico a bolle però non è molto utilizzato in quanto richiede, come vedremo, una creazione manuale delle serie dei dati e, quindi, necessita di una buona conoscenza delle procedure per la realizzazione di grafici. Mettiamoci dunque al lavoro: creiamo dapprima il grafico a bolle che ha come oggetto...

Modificare il testo delle celle di Excel da Maiuscolo a Minuscolo e viceversa

Quando si lavora su di un progetto in più persone (o si importano dati da altri applicativi) può essere utile formattare in maniera uniforme il testo presente nelle celle assegnando ad esso, ad esempio, il carattere tutto Maiuscolo o Minuscolo. Per trasformare il testo presente in una cella è necessario ricorrere ad alcune funzioni di testo ed utilizzare qualche semplice accorgimento. Vediamo come operare. Supponiamo di aver importato nella prima colonna di un foglio di calcolo alcuni nominativi trascritti in...

Dividere ed estrarre stringhe di testo da una cella di Excel

Dividere o estrarre parte di una stringa di testo da una cella di un foglio di calcolo può essere utile per organizzare dei dati importati da altri applicativi (un documento RTF, un documento di Word, una tabella di Access) in Office Excel. La procedura da seguire è abbastanza semplice e prevede l’utilizzo di alcune funzioni appartenenti alla categoria TESTO e l’utilizzo del comando INCOLLA SPECIALE di Office Excel. Vediamo come operare con un semplice esempio. Supponiamo di avere importato dei...

Gestire citazioni e bibliografie in un documento di Word

Ci sono alcuni documenti quali relazioni, tesi di lauree, tesine di maturità che richiedono spesso l’inserimento di citazioni o bibliografie. Tali elementi spesso vengono inseriti come note a fondo pagina anche se in Office Word è disponibile una procedura che consente di gestire in maniera professionale citazioni e bibliografie. Per inserire la fonte di una citazione si utilizza il gruppo di comandi posto sulla barra multifunzione RIFERIMENTI. Dall’elenco del pulsante INSERISCI CITAZIONE si seleziona la voce AGGIUNGI NUOVA FONTE e...

Creare semplici funzioni in VB per Excel

Le funzioni sono formule predefinite che eseguono calcoli utilizzando argomenti in un particolare ordine o struttura e possono essere utilizzate sia per calcoli semplici e ripetitivi (la funzione SOMMA o MEDIA, ad esempio) sia per calcoli complessi (si pensi alle funzioni Finanziarie o Statistiche). Nonostante il numero elevato di funzioni che già possiede al suo interno, Excel permette all’utente di definire delle funzioni personalizzate. La creazione di funzioni personalizzate può essere molto utile per scopi didattici: dovendo, da un lato,...

La funzione DB.SOMMA: come filtrare e sommare dati di un database di Excel

Tra le funzioni che Excel propone per estrarre dati da un database di riferimento, particolarmente utile è la funzione DB.SOMMA: essa consente di sommare i valori inseriti in un campo numerico in base ai filtri utilizzati per altri campi del database. A ben vedere, la funzione produce gli stessi effetti dei FILTRI AUTOMATICI di Excel ma con una differenza sostanziale: mentre questi ultimi consentivano di filtrare soltanto “visivamente” dei record da un database, la funzione DB.SOMMA consente di calcolarne automaticamente...