GUIDEeTUTORIALS.it

Creare formule o funzioni con riferimenti a celle di fogli diversi di Excel

Un file di Excel può contenere diversi fogli che possono essere utilizzati per organizzare meglio il contenuto che si intende proporre. Ma come creare formule o funzioni che richiamano celle di altri fogli di calcolo? Quando in un calcolo o in una funzione si fa riferimento a celle contenute in un altro foglio di lavoro occorre trascrivere davanti alle coordinate di celle il nome del foglio che la contiene seguito dal punto esclamativo (!). Così ad esempio se in una...

Ripetere la riga di intestazione di una tabella su più pagine di Word

Per agevolare la lettura di un documento di Word che contiene una tabella che si sviluppa su più pagine è buona regola che in fase di stampa, compaia all’inizio di ogni pagina la riga di intestazione della tabella. La procedura da utilizzare è molto semplice. Vediamo come fare. Nell’esempio è riproposta una tabella ISTAT che riporta il numero di studenti iscritti all’università a partire dall’anno accademico 93/94 e suddivisi per aree geografiche. Per fare in modo che la riga di...

Windows Live Movie Maker: creare un video professionale da fotografie digitali

l nuovo Windows Live Movie Maker è stato ristrutturato non solo nella grafica ma anche nei contenuti; presenta pochi effetti video, ma di qualità, che consentono di realizzare rapidamente ottimi filmati professionali con procedure semplici ed intuitive. In questo articolo analizziamo le operazioni necessarie a realizzare un video, a partire da immagini fotografiche. I comandi principali per la realizzazione di un video sono presenti sulla barra multifunzione HOME. Per acquisire un contenuto video o foto è sufficiente utilizzare il pulsante...

Creare una barra multifunzione di Office personalizzata

Il nuovo Office presenta sia delle barre multifunzioni standard che contestuali. Queste ultime vengono visualizzate solo quando si accede a determinate procedure. Ad esempio, se si inserisce una tabella in Office Word, viene visualizzato il gruppo STRUMENTI TABELLA contenente due barre contestuali, ovvero PROGETTAZIONE e LAYOUT. In realtà non solo è possibile personalizzare le barre multifunzioni, ma anche crearne altre contenenti comandi personalizzati. Ciò può essere particolarmente utile quando si utilizzano frequentemente combinazioni di comandi appartenenti a differenti barre multifunzioni...

WORD e produttività: passare automaticamente da uno stile di formattazione ad un altro

Se si considerano i tempi dedicati a ciascuna operazione necessaria per la stesura di un documento, ci si accorge che, spesso, le operazioni di formattazione richiedono una buona parte del tempo complessivo anche se compiute con procedure avanzate come, ad esempio, l’utilizzo di stili di formattazione predefiniti di Word. In questo editoriale ci occupiamo delle procedure che consentono di essere più efficienti nelle operazioni di formattazione di un documento assegnando automaticamente, a parti di testo, degli stili automatici o personalizzati...

Creare una Favicon per il proprio sito web

La Favicon è una piccola immagine, con estensione .ico, collegata ad una o più pagine di un sito web ed è visibile alla sinistra del titolo nella barra degli indirizzi del browser nel momento in cui si naviga il sito; l’icona è inoltre visualizzata nel menu dei preferiti del browser se il sito viene aggiunto ad esso. In questo breve tutorial vediamo come crearne una con Paint (il programma inserito nel sistema operativo della Microsoft) e come collegarla alle pagine del nostro sito. In Paint creiamo...

Trasformare dati tabulati (in formato RTF) in tabelle di Word

Spesso accade, nel lavoro d’ufficio, di dover gestire con Word dei file in formato RTF (Rich Text File) che derivano da esportazioni di dati da applicativi gestionali o altri database; la maggior parte di questi file contiene al loro interno dei dati tabulati che possono essere trasformati, con pochi clic, in tabelle dalla grafica perfetta! Vediamo come fare. Di solito, i dati presenti in un tabulato possono essere stato separati o con il tasto TAB oppure con altri caratteri speciali,...

Excel e didattica: giocare con grafici dinamici

Interpretare i dati di un grafico non è una operazione semplice, specialmente se quest’ultimo è di tipo “elaborato” come, ad esempio, un grafico a bolle, azionario o radar. Per agevolare le capacità di lettura da parte degli alunni è possibile creare su un foglio di calcolo di Excel una tabella che aggiorni, su richiesta dell’operatore, i suoi dati creandone nuove serie “a caso” ed associare ad essa un grafico che, di conseguenza, visualizzerà in maniera dinamica i dati estratti dalla...